Rubriche
Disseminazioni/ Capitolo 14
Il corpo letterario di Aldo Di Virgilio Tutti i giorni, tutti i santissimi giorni, noi abbiamo davanti alle palle degli occhi noi stessi, il nostro corpo, nonostante manchino gli specchi in casa o le ...

Leggi

Disseminazioni/ Capitolo 13
Il corpo fisico di Aldo Di Virgilio Ruanda, prigione di Gitarama “Sai una cosa, capo? Sono stanco. Stanco morto, capo. La mia era una stanchezza antica, ero stanco già prima di entrare qua; per la fam...

Leggi

Disseminazioni/ Capitolo 12
A gamba tesa di Aldo Di Virgilio Allora, succedeva che noialtri mocciosetti, quattordici anni o giù di lì, ci mettevamo, borsa e tutto, davanti casa, sperando che l’allenatore si fermasse e ci caricas...

Leggi

Libri in catalogo
Libri in uscita
Tonio Gomitolo - Ignazia Di Liberto
La casa editrice

Argentodorato Editore, con sede a Ferrara, Emilia Romagna, valuta inediti (racconti, romanzi, saggistica) per la pubblicazione, e offre diversi e articolati servizi editoriali: valutazione opera, revisione testo, correzione bozze, impaginazione e layout di copertina e supervisione generale, tutto in tempi ragionevolmente brevi; promozione e distribuzione dell’opera, con presentazioni, eventi e workshop. Collabora con il gruppo Officine Creative Marchigiane di Pesaro e con l’agenzia letteraria Grafèin di Catanzaro.


Scrivere la sinossi di un romanzo

La sinossi non va considerata come un semplice riassunto ma come un vero e proprio distillato della vostra opera. Per questa ragione vi invitiamo a scriverla con cura: è il vostro biglietto da visita, vi rappresenta e consente all’editore di farsi un’idea dello scrittore che gli si propone.
La sinossi è il mezzo attraverso il quale un editore sceglie (o non sceglie) di pubblicare un libro.


Elementi essenziali
  • Lunghezza media: tra i 2000 e 3000 caratteri
  • Formattazione e punteggiatura impeccabili
  • Interlinea doppia
  • Scrivete utilizzando il tempo presente
  • Descrivete l’ambientazione (dove avviene la storia e in quale periodo)
  • Descrivete i personaggi principali
  • Descrivete la situazione iniziale e i punti chiave della trama facendo emergere chiaramente il tema del racconto, il percorso del protagonista, il finale, l’io narrante della storia.

Da evitare: commenti, riflessioni, critiche, lunghe descrizioni, ripetizioni.

(Per ulteriori informazioni consultare la sezione Norme per gli autori)

 collaborazioni
officine creative
grafèin