Il dito nella piaga

15,00

 «Esiste un modo “corretto” di leggere questo libro ritenuto sacro?»

Con questo saggio critico, Daniele Da Ponte ci porta alla scoperta di un nuovo modo di guardare al Pentateuco, i primi cinque libri della Bibbia. Sagace, avvincente, graffiante e a tratti “scomodo”: il testo propone
non solo una visione controcorrente delle Sacre Scritture, ma anche un interessante e strutturato
excursus storico sulle varie teogonie delle prime civiltà, a partire da quella Sumera.
Riferendosi a testi di studiosi affermati, Da Ponte continua la tradizione di “voce fuori dal coro” che,
molte volte nella storia, ha portato a brillanti intuizioni, mostrando punti di vista che hanno costruito
una prospettiva originale circa gli argomenti più complessi e disparati.

Daniele Da Ponte è nato a Belluno il 9 agosto 1975. Dal 2008 è ricercatore indipendente: ha condotto appassionati studi di carattere religioso e storico. Il dito nella piaga è il saggio d’esordio in cui propone la sua personale critica circa gli insegnamenti della religione cattolica.

Informazioni aggiuntive

Dimensioni 11 x 19.5 cm
Copertina

Brossura

Pagine

336

Codice ISBN

9788894315523

Prima edizione

Maggio 2018

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Recensisci per primo “Il dito nella piaga”

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *